Accedi Registrati

Cari Mostri

Le parole ristagnavano tranquille nelle pause, senza esigenza di conseguente sviluppo e i discorsi, nel loro pacato svolgimento, assumevano implicazioni d’un tono caldo e velato.

Seleziona l'opzione d'acquisto

5,9910,00

Svuota
Quantità

Racconti pulsanti di emozioni a volte crude e persino scostanti, a volte di introspezione toccante. Da Il pranzo è marcito a Via Praga, dall’allucinato “regard” nichilista del Sogno ci si immerge in un flutto profondo di valori cercati.Così come in altri racconti sono spiazzanti certe atmosfere orgiastiche in pendant con trapanature d’animo mai compiaciute e quasi sempre alla ricerca del positivo o della sua illusione. La scrittura è colta ma fresca e scorrevole così da indurre il lettore a riflettere sì, ma tutto d’un fiato e gradimento. La rilettura di questo libro di racconti, cavato da un cassetto, colpisce per stimoli forti, per stupori ed emozioni struggenti che riesce a trasmettere a chi vuol apprezzare con intelletto e sentimento.

Leggi l'anteprima

Troverai qui tutte le novità su questo libro

Commenti

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Cari Mostri”

Nuccio Abbondanza
Nuccio Abbondanza, nasce a Torino dove inizia gli studi che prosegue a Milano, liceali prima e universitari poi (Lettere moderne). Politico, manager, (segretario del Partito Socialista a Milano, assessore provinciale all’Economia e Lavoro), presidente prima dell’Istituto Case Popolari, poi dell’Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori. Opinionista e polemista su diversi blog e testate tra cui Il Riformista, Linkiesta e Lettera43, ama Thomas Bernhard e Gadda. È anche pittore e il libro reca, in riproduzione, alcuni suoi lavori.

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie