Accedi Registrati

Frammenti di stelle

Frammenti di stelle cover
Scelto da Claudia Vago
Overgoal! Un ufficio stampa curerà la visibilità sulla stampa tradizionale e su quella online. Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.
Goal! Il manoscritto passerà alla fase di editing, revisione, progetto grafico e stampa. Una volta pronto, il libro verrà pubblicato in formato cartaceo e ebook, e reso disponibile all'interno del circuito di Messaggerie Libri e nei più importanti store online.
43% Completato
86 Copie all´obiettivoi
Al raggiungimento dell’obiettivo il libro verrà pubblicato
109 Giorni rimasti
Svuota
Quantità
Bozze disponibilii
Se pre-ordini il libro, potrai cominciare a leggere subito le bozze del manoscritto

In un paese di montagna, la notte di un fine anno cambiano molte cose in seguito allo scoppio silenzioso di alcune stelle. Niente più malvagità, dolori, angosce. Perfino la morte diviene dolce. Alcuni abitanti raccontano il cambiamento. Non parlano solo uomini e donne, ma anche un albero d’alloro, un cane, un vulcano. Un prete, un medico e un eremita cercano d’interpretare l’evento e si ingegnano per farlo durare a lungo. Un mattino, forse lo stesso che ha seguito la notte del sogno, tutto torna come prima. Sarà stata un’illusione collettiva? Una magia? Un segno divino?  Ognuno dei personaggi del racconto darà la sua interpretazione del fenomeno e farà le sue scelte. Ma qualcosa di dolce e indefinito rimane dentro ognuno di loro, e la vita continuerà, ma non sarà più la stessa di prima.

Perché ho scritto questo libro?

Perché credo che le persone abbiano bisogno di sapere che può esserci, nelle loro vite, spazio per il perdono e per un’esistenza serena, sganciata dal conflitto a tutti i costi e dalla spietata competizione. Perché credo che l’inferno e il paradiso siano di questa terra e dipendano dalle nostre scelte quotidiane. Perché credo che l’essere umano sia solo una parte della “creazione divina”, che ha necessità di comprendere la creazione, non di dominarla.

 

 

La recensione di Claudia Vago

Cosa succederebbe se le stelle si polverizzassero e iniziassero a cadere sulla terra, fecondandola dei sogni e della magia di cui le carichiamo guardandole nelle notti d’estate? Non può succedere, ma se succedesse?

Da questa premessa muove Frammenti di stelle, romanzo di Vincenzo Carrozza. Se accettiamo per possibile la premessa tutto il resto diventa possibile, anzi naturale. E così, come le stelle si sono frantumate, si frantuma il racconto e i narratori si moltiplicano. Ogni abitante della montagna racconta come quella pioggia di stelle ha cambiato – in meglio – la sua vita. Quello che ne risulta è un caleidoscopio di storie e speranze, di sogni e desideri, di riscatti per chi, della vita, ha conosciuto solo la durezza, le asperità.

È facile lasciarsi andare e, di volta in volta, identificarsi col nuovo narratore, con il suo alfabeto, il suo immaginario, il suo passato che traspare e la sua gioia per la nuova vita e il mistero del futuro che sarà. E sono tutti narratori: umani e animali, persino la Terra prende vita.

E se alla fine scoprissimo che era tutto un sogno? Se non c’era nulla di vero se non il feroce, naturale e legittimo desiderio degli abitanti della montagna di avere una vita migliore, lontana dal dolore, dalle nostalgie, dalla paura e dalla solitudine? Ma non è in fondo questo la vita: desiderare e lottare ogni giorno perché non ci sia dolore, nostalgia, paura e solitudine.

 

 

Troverai qui tutte le novità su questo libro

Commenti

Non ci sono ancora commenti o recensioni.

Lascia il primo commento su “Frammenti di stelle”

Vincenzo Carrozza
Medico e scrittore, calabrese e piemontese, marinaio e carbonaio. Perché ritengo che la vita sia troppo lunga per essere una sola cosa.