Accedi Registrati
Andrea
Overgoal! Un ufficio stampa curerà la visibilità sulla stampa tradizionale e su quella online. Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.
Goal! Il manoscritto passerà alla fase di editing, revisione, progetto grafico e stampa. Una volta pronto, il libro verrà pubblicato in formato cartaceo e ebook, e reso disponibile all’interno del circuito di Messaggerie Libri e nei più importanti store online.
54% Completato
116 Copie all´obiettivoi
Al raggiungimento dell’obiettivo il libro verrà pubblicato
75 Giorni rimasti
Svuota
Quantità
Bozze disponibilii
Se pre-ordini il libro, potrai cominciare a leggere subito le bozze del manoscritto

La vita. Vera e prepotente protagonista di questo romanzo breve. Trentatré sono i capitoli, o meglio gli attimi, attraverso cui le vicende di sette esistenze, di sette storie degne di essere raccontate, si sviluppano. Verso una stazione ferroviaria. Luogo di arrivo per delle vite così, apparentemente, tanto diverse fra loro. Una di queste storie recherà con sé un ordigno, elemento risolutore e catalizzatore dell’intera vicenda. Le riflessioni sulla vita in quanto tale, e sulla morte in quanto (il)logica conclusione, con una leggera ispirazione a ciò che avvenne alla stazione di Bologna, il 2 agosto del 1980. Il tutto miscelato senza toni o influenze sociologiche o politiche. Perché, come il lettore potrà leggere nel prologo, “volevo parlare di persone e della loro vita, accomunando me a tutto ciò che mi circonda”. Un senso del reale che predomina sulla realtà stessa, inteso come oggettività descrittiva. Sono i particolari che rendono valida una storia, ed è dei particolari che noi conserviamo memoria. Come succede nei sogni.
Più che un romanzo, in definitiva, un’impronta. Una linea di demarcazione fra ciò che siamo stati, e fra ciò che, sicuramente, non saremo più. Il futuro, il paesaggio oltre la barriera, non ci riguarda. O perlomeno non in questo contesto narrativo. I nostri corpi, qualsiasi sia stato il nostro vissuto, e qualsiasi morte li abbia raggelati, rimangono per i vivi. Come la pagina bianca con cui termina un libro, e che riporta, dopo quei due secondi di totale immersione di “Carveriana” concezione, il lettore al proprio giovedì.

Perché ho scritto questo libro?

Per amore. Ogni cosa che facciamo, secondo me, sgorga dalla presenza, o dalla marcata assenza, d’amore. Se poi si riesce a convertire il veleno in medicina, tramutando la solitudine emotiva di un particolare momento storico, in ispirazione creativa, tanto meglio. L’energia si trasforma, e sarebbe peccato mortale lasciare che essa vada sprecata o che, ancor peggio, diventi malessere fine a sé stesso. Con l’augurio che ogni lettore possa ritrovarsi, anche parzialmente, nelle vicende da me scritte.

Troverai qui tutte le novità su questo libro

Commenti

Non ci sono ancora commenti o recensioni.

Lascia il primo commento su “Gomitoli”

Andrea Russo
Sono nato a Catanzaro nel novembre del 1980, da genitori che, ognuno a proprio modo, mi hanno sin da piccolo indirizzato verso l'amore per l'arte e per le cose belle in generale. Una vita come tante, mescolata con la pratica buddista. La scrittura però, come massimo comune denominatore di una comunicazione che considero, tuttora, elemento imprescindibile dell'essere umano. Ho perseguito gli studi umanistici in lettere moderne, con ottimi risultati, non sostenuti però da un'altrettanto valida forza di volontà e di costanza. Ho collaborato per alcune testate giornalistiche a tiratura regionale e, ogni tanto, mi occupo delle relazioni con la stampa per una sigla sindacale. Il mio lavoro non mi rappresenta, e credo che oltre la scrittura, per il momento, non sia necessario sapere molto altro di me. Ciò che si fa senza amore, lo si può leggere anche su un libretto d'istruzioni di un robot da cucina.
Andrea Russo on sabfacebook

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie