Accedi Registrati

L’Altro Convento

Cosa avrebbe fatto Delia, adesso? Avrebbe capito che lui le voleva bene e voleva il suo bene? Avrebbe smesso di farsi domande alle quali non ci sono risposte? Don Piero ne dubitava, quella ragazza aveva una strana voglia di vita negli occhi.

Seleziona l'opzione d'acquisto

5,9915,00

Svuota
Quantità

Il santuario di Belmonte è un luogo di pace, di quiete. Tra le sue mura secolari si trova un convento dove le suore ospitano donne in difficoltà.
Un giorno bussa alla loro porta Delia, una ragazza dalla vita complessa: ha alle spalle un aborto, è senza soldi e famiglia. L’incontro con suor Maria, don Piero e le altre figure del convento apre uno spiraglio nel buio della sua esistenza.
Tristezza e disperazione sembrano trovare sollievo nell’accoglienza che le viene riservata, ma in Delia nascono una serie di dubbi: perché la sua compagna di stanza è sofferente? Cosa si nasconde dietro il volto sfregiato di don Piero? E, soprattutto, perché suor Maria insiste per farle rispettare determinate regole? Domande che porteranno a risposte impreviste, in un luogo dove niente è quello che sembra.

Perché ho scritto questo libro?

Ho scritto questo libro perché non potevo farne a meno. Perché penso sia bello avere la possibilità di scoprire l’inaspettato, di raccontare che in ognuno di noi esiste il buono ed il cattivo, sempre.

Leggi l'anteprima
11 maggio 2018

Evento

Biblioteca di Castellamonte
Avrà luogo nella serata di venerdì 11 maggio, alle ore 21,00 presso la biblioteca civica “C. Trabucco” di Castellamonte la presentazione del libro dal titolo “l’Altro convento” scritto dalla canavesana Stefania Durbano. Il volume è stato pubblicato utilizzando la formula del “Crowdfunding” dalla casa editrice BookaBook. Gran parte del romanzo è ambientato in Canavese e, in particolare a Belmonte dove, in un crescendo dal ritmo mozzafiato si dipanano incredibili e inattese vicende.
Il santuario di Belmonte è un luogo di pace, di quiete. Tra le sue mura secolari un convento, le suore ospitano donne in difficoltà. Tra queste c’è Delia, una ragazza dalla vita complessa e si sente senza futuro. L’incontro con suor Maria apre uno spiraglio nel buio della sua esistenza e… In questo libro che sta riscuotendo un ottimo successo, Stefania Durbano dà il meglio di se stessa, scrivendo pagine avvincenti.
“Ho scritto questo libro perché non potevo farne a meno – spiega la scrittrice rivarolese -. Perché penso sia bello avere la possibilità di scoprire l’inaspettato, di raccontare che in ognuno di noi esiste il buono ed il cattivo, sempre. L’evento è patrocinato dal Comune Castellamonte. L’ingresso è libero. (da Canavese News del 3 maggio)
14 aprile 2018

Evento

14 aprile, Pan Cafè - via Giacomo Matteotti 8, Valperga La presentazione del romanzo nel comune di appartenenza del convento di Belmonte. Vi aspetto numerosi a partire dalle 18.30!
12 gennaio 2018
"Nel libro ho cercato di mettere a fuoco una realtà in cui non esistono buoni o cattivi, dove nulla è scontato, ma tutto è possibile e non sempre, quando chiedi aiuto, l'aiuto che ti viene dato è ciò che ti serve". Stefania Durbano, autrice di "L'altro convento", si racconta per la "Sentinella del Canavese".
17 gennaio 2018
Ecco a voi un bellissimo articolo nel quale l'autrice de "L'altro Convento" Stefania Durbano svela la sua passione per la scrittura e il segreto di una campagna di crowdfunding. Siete curiosi? Buona lettura!
13 febbraio 2018
Cari lettori! Venerdì 16 febbraio alle 21 alla sala da tè Emozioni in dettaglio di Rivarolo Canavese e giovedì 22 Febbraio alle 18 all'associazione Oro ed Argento di Ivrea l'autrice di presenta il suo libro "L'altro Convento". Noi siamo curiosi, e voi?
20 febbraio 2018
"Non la solita storia, ma dalla quale puoi aspettarti di tutto" così è L'Altro Convento per il blog Mirtillamalcontentabook! Cosa aspettate a leggere la recensione e pre-ordinare la vostra copia? http://bit.ly/2BCfnct

Commenti

  1. (proprietario verificato)

    L’inizio è sorprendente e coinvolgente…intrigante la trama che si intravede da queste prime pagine…non vedo l’ora di leggere il seguito…per adesso l’autrice si merita un bene brava ,vediamo se raggiunge l’ottimo in bocca al lupo

  2. (proprietario verificato)

    Prima parte descrittiva di un ambiente a pochi conosciuto, poi il mistero renderà sempre più avvincente la lettura fino ad essere a perdifiato. Ottimo Stefania!

  3. nimue66

    (proprietario verificato)

    Questo romanzo ti coinvolge già dalle sue prime pagine, sembra che l’autrice ti prenda per mano per accompagnarti all’interno di questo luogo in apparenza protetto, un rifugio per anime perse che qui possono trovare ciò che avevano smarrito.
    Ma il colpo di scena è assicurato, coinvolgendo il lettore a proseguire nella lettura per scoprire ciò che questo luogo sia nella realtà e ciò a cui andranno incontro i suoi personaggi.
    Coinvolgente e scritto in modo piacevolmente fluido ed avvincente… da leggere assolutamente.

  4. (proprietario verificato)

    Trama interessante ed avvincente, le pagine scorrono veloci nella bramosia di “sapere” come evolve il racconto.
    Discorsi diretti senza precisazioni che appesantiscono la lettura, descrizioni essenziali che ricreano ambienti e situazioni in modo tale da essere facilmente immaginati da chi legge.
    Insomma, un libro che si fa leggere sorprendendo…

  5. (proprietario verificato)

    Intrigante fin dalle prime righe. Stile veloce e diretto, senza fronzoli. Promette di stupire e avvincere fino all’ultima pagina. Brava Durbano.

Aggiungere un Commento

Stefania Durbano
Stefania Durbano è nata nel Canavese nel 1969, dove vive ancora oggi. Laureata in Scienze della comunicazione, con un master in Scrittura per la televisione e nuovi media, si occupa di comunicazione e consulenze volte alla crescita personale. L’altro convento è il suo romanzo d’esordio.
Stefania Durbano on sabfacebook

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie