Accedi Registrati

Il tuo nome sussurrato ai miei sensi

Overgoal! Un ufficio stampa curerà la visibilità sulla stampa tradizionale e su quella online. Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.
Goal! Il manoscritto passerà alla fase di editing, revisione, progetto grafico e stampa. Una volta pronto, il libro verrà pubblicato in formato cartaceo e ebook, e reso disponibile all'interno del circuito di Messaggerie Libri e nei più importanti store online.
35% Completato
162 Copie all´obiettivoi
Al raggiungimento dell’obiettivo il libro verrà pubblicato
72 Giorni rimasti
Svuota
Quantità
Consegna prevista agosto 2019
Bozze disponibilii
Se pre-ordini il libro, potrai cominciare a leggere subito le bozze del manoscritto

Una telefonata. E da lì la fine. La fine della serenità per Katia, una giovane donna di ventun anni, costretta ad affrontare una corsa contro il tempo per raggiungere una persona a lei tanto cara. E poi il fallimento e il dolore per non essere arrivata in tempo, “per non avercela fatta”. Ciò le causerà un rimorso costante e una nostalgia infinita.
La stessa che prova Caterina quando comprende che sta per morire. Ed è così che, su quella vecchia poltrona, comincia a pensare a tutta la sua vita: alle sofferenze, all’amore perduto e ritrovato, alle gioie per i suoi figli e ai fallimenti interiori.
Le due donne hanno molto in comune. Più di quanto tanti anni di differenza possano far credere.

Il tuo nome sussurrato ai miei sensi è tratto da una storia vera, reale quanto lo è il fatto che le stelle brillino in cielo.

È una storia che le due protagoniste hanno provato sulla propria pelle e che, in qualche modo, le ha cambiate.

Perché ho scritto questo libro?

Fondamentalmente ho scritto questo libro per liberarmi da un dolore più grande di me. È stato il mio punto debole a rivelarsi poi una forza.
Avete mai provato il bisogno di sentire vivo qualcuno che non potete più abbracciare, qualcuno che vi ha reso la vita tanto bella da non poter immaginare un’esistenza senza i suoi sorrisi e i suoi abbracci? È per questo che ho scritto questo libro, per renderla viva agli occhi di tutti più di quanto io la senta viva in me.

Leggi l'anteprima
03 dicembre 2018

Gazzetta del Volturno

Il tuo nome sussurrato ai miei sensi sulla Gazzetta del Volturno.
03 dicembre 2018

Quotidiano del Molise

Sul Quotidiano del Molise è presente un articolo/segnalazione sul mio libro.
04 novembre 2018

Aggiornamento

In contemporanea con l'inizio del crowdfunding è uscita la prima recensione del mio libro Il tuo nome sussurrato ai miei sensi sul blog della dolce Irene Spaziani, la trovate a questo link.

Commenti

  1. Una scrittura splendida… si legge tutto d’un fiato… Ma la cosa che ho apprezzato maggiormente è come le emozioni riescono ad arrivare al lettore. Mi ha completamente rapita emozionandomi parola dopo parola, riga dopo riga. I miei più grandi complimenti all’autrice che sono certa scriverà ancora romanzi in grado di conquistare chiunque.

  2. Marina

    (proprietario verificato)

    Due donne: antica una, moderna l’altra.
    Tra questi poli si snoda una storia d’amore che, come una matrioska, ne contiene altre cento.
    Storia commovente e ben raccontata con un taglio cinematografico che alterna le immagini in seppia a quelle in digitale… un inno alla vita e all’amore, antico, fuori moda e quanto mai prezioso e necessario oggi.
    Brava Caterina!

  3. (proprietario verificato)

    Originalità, umiltà, amore sono le parole racchiuse in questo libro… Una lettura che vi farà vivere in tempi passati e che vi coinvolgerà fino all’ultima frase. Lo consiglio!

  4. (proprietario verificato)

    Un libro ben scritto, si legge tutto di un fiato… ti rende parte della storia e riesce a farti commuovere.. Si percepisce la rabbia, l angoscia,a tratti amarezza e anche e soprattutto l amore.. L amore che tanto può.. e si sente odore di limoni,polpette e basilico..

Aggiungere un Commento

Caterina Frecentese
Nasco in Campania nel 1995 e all'età di 12 anni mi trasferisco con la mia famiglia in Molise: il mio cuore è, però, legato alle origini, ed è per questo che desidererò sempre tornare nei luoghi che mi hanno vista crescere. Ho avuto una passione innata per la lettura sin da bambina, alla quale si è aggiunta quella per la scrittura, dopo un evento negativo della mia vita: scrivere mi libera da qualsiasi preoccupazione. Studentessa universitaria iscritta alla facoltà di Economia e Commercio di Pescara, oltre a carta e penna, amo anche i numeri. Sogno di aprire uno studio commerciale in un futuro non troppo lontano.
Amo definirmi una sognatrice perché senza un desiderio che ci smuove l'anima siamo persone che si annullano. E la vita è troppo breve per restare in un angolo ad aspettare...
Caterina Frecentese on sabinstagramCaterina Frecentese on sabfacebook

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie