Accedi Registrati

Scacco in quattro mosse

christian-holzinger-443611
Overgoal! Un ufficio stampa curerà la visibilità sulla stampa tradizionale e su quella online. Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.
Goal! Il manoscritto passerà alla fase di editing, revisione, progetto grafico e stampa. Una volta pronto, il libro verrà pubblicato in formato cartaceo e ebook, e reso disponibile all'interno del circuito di Messaggerie Libri e nei più importanti store online.
38% Completato
125 Copie all´obiettivoi
Al raggiungimento dell’obiettivo il libro verrà pubblicato
142 Giorni rimasti
Svuota
Quantità
Bozze disponibilii
Se pre-ordini il libro, potrai cominciare a leggere subito le bozze del manoscritto

Quattro storie diverse di quattro uomini diversi, ma accomunati da vite ambigue fatte di inganni, illusioni, misteri. Quattro uomini che vorrebbero avere il controllo delle proprie vite, cercando di essere più forti e più scaltri del mondo che li avvolge.
I figli gemelli della notte. Roberto Papaquano è un giornalista di cronaca nera alla disperata ricerca della grande storia che possa renderlo famoso. Senza rendersene conto resta intrappolato in una rete di inganni e menzogne che lui stesso ha contribuito a creare.
Non sono io. Riccardo Giorgi si ritrova un vicino di casa con il suo stesso nome e cognome, ma il vicino è ricercato e minacciato da strani individui. Il protagonista si lascia coinvolgere in una vicenda nebulosa e ambigua molto più grande di lui e che non gli appartiene, arrivando fino a fingere di vivere la vita del suo omonimo.
Mia moglie è Norman Bates. Davide Valli è un creativo pubblicitario in crisi con se stesso e con la sua professione. In modo inaspettato e violento incontra una donna, il grande amore della sua vita, che sposa. Ma sua moglie è un mistero su cui Davide Valli si trova costretto a indagare.
La luce delle stelle morte. Una confessione, una resa dei conti, un grido disperato. Una stanza di un ospedale di lusso. Immobile nel letto un uomo anziano, suo figlio si lascia travolgere dai ricordi, dai rimpianti, dai rimorsi e anche da una fragilissima speranza.

Perché ho scritto questo libro?

Scrivo perché raccontare è una necessità primaria dell’uomo. Spiegare perché scrivo è come spiegare perché mangio, dormo, bevo. La stessa cosa vale per la lettura. Ho scritto questo libro perché non potevo fare altro.

12/01/2018
Non perdetevi la bellissima recensione di "Scacco in quattro mosse" di Stefano Mecca sul blog "Amleto"! Di seguito il link: http://www.amleto.tk/2018/01/le-conseguenze-della-narrazione.html

Commenti

Non ci sono ancora commenti o recensioni.

Lascia il primo commento su “Scacco in quattro mosse”

Stefano Mecca
Classe 1968. Attore, regista, autore teatrale. Insegnante di recitazione e storia del teatro. Direttore artistico del Teatro Prova di Bergamo. Il testo teatrale “Il buio e il silenzio” è segnalato e recensito dal sito della drammaturgia italiana dramma.it. Il racconto “Milano California” è pubblicato nella raccolta “Milano 2010: dodici racconti” di Letteratura Rinnovabile (Marcos y Marcos). Il racconto “Torre del Galgario” è pubblicato nella raccolta “Racconti lombardi” edito da Historica edizioni.
Stefano Mecca on sabfacebook