Accedi Registrati

Secondo cerchio

Un urlo agghiacciante dilaniò l’aria e, aiutato dall’eco, si propagò lungo tutti i portici. Nell’udire tale strillo una pattuglia di polizia intenta al controllo della zona accorse in negozio. Vide alcuni uomini disgustati e le colleghe di Sabine sedute in un angolo in preda al terrore. Sabine era ancora lì. Ferma. In piedi. Tra i suoi piedi giaceva ciò che era stato indirizzato personalmente a lei.

Seleziona l'opzione d'acquisto

5,9914,00

Svuota
Quantità

Sabine e Samantha sono fidanzate da due anni; hanno una vita scandita dal lavoro e da cene in compagnia dei loro amici, Adriana e Mario, coppia esemplare, e Patrick, allegro dongiovanni. Tutto all’apparenza sembra perfetto. Ma quando Patrick le accompagna per la prima volta in un club privé, le due ragazze scoprono un mondo nuovo, arrivando a chiedersi quali siano i loro
più intimi desideri. È in questo luogo di piaceri che si nasconde il pericolo. Un serial killer prende di mira le due ragazze, lasciando dietro di sé una scia di sangue. Nella ricerca del loro aguzzino, Sabine e Samantha affronteranno misteri del passato e omicidi irrisolti, trovandosi pian piano al centro dell’orrore.

Perché ho scritto questo libro?

Tutto è partito da lei. La mia musa. La principale fonte d’ispirazione e l’infinita letizia per il mio sguardo: mia moglie. La vedevo perdersi, per la terza volta, tra le pagine della famosa trilogia delle sfumature e mi stupivo di come una persona solitamente poco propensa a quel tipo di argomentazioni si facesse rapire da quei romanzi. Ho preso l’incoscienza a due mani e ho iniziato a scrivere. Ho spinto sull’acceleratore dell’esposizione erotica e ho racchiuso racconti e video che avevo raccolto nel tempo. Era un racconto molto spinto ed estremo non solo sul versante sessuale, ma anche sui dubbi che ognuno di noi si ritrova ad affrontare nella vita. Però sentivo che il racconto aveva ancora qualcosa da dare… L’ho messo in un cassetto e ho scritto “L’altra parte di me”, il romanzo che ho autopubblicato. Poi ho pensato di riprendere in mano “Secondo cerchio”, edulcorarlo (ma non troppo) nelle parti eccessivamente hot, e aggiugervi una variante gialla. Ho ripescato nella memoria i film di Dario Argento e altri del genere che ho divorato nella mia vita e ho iniziato a imbastire una trama che, spero, non sfigurasse con i thriller che avevo visto.
E così è nato “Secondo cerchio”…

Leggi l'anteprima
24 aprile 2018

Goal!

Gooooaaaal! Ragazzi pare che ce l'abbiamo fatta. 200 copie vendute. Un risultato insperato e grandioso frutto della generosità e della disponibilità di ognuno di voi. Non smetterò mai di ringraziarvi. Ho iniziato a scrivere questo libro ormai 3 anni fa, la pubblicazione diventerà realtà ed è una soddisfazione immensa. Non vedo l'ora di vederlo sugli scaffali delle librerie e leggere i vostri commenti e i vostri pensieri su questa storia. I vostri feedback, positivi o negativi che siano, sono molto importanti per migliorare, percui non esitate a lasciare le vostre opinioni. Grazie a tutti! Roberto
02 novembre 2017
Ecco il booktrailer per "Secondo cerchio" realizzato da Roberto Saladino! Pre-ordinate la vostra copia!
03 novembre 2017
Una locandina da brivido per "Secondo cerchio" di Roberto Saladino https://bit.ly/2zulNKs

Commenti

  1. Roberto Saladino

    Ottimo! Manca solo un mese alla fine della campagna e siamo molto vicini al goal. Ringrazio tutti per il loro contributo. Ma non molliamo: ci manca ancora un ultimo sforzo!

  2. Roberto Saladino

    Beh, direi che c’è da essere soddisfatti. 15 copie in 2 giorni. La campagna è inizata col botto. Speriamo non si fermi. Se vi va leggete l’anteprima e magari lasciate qualche commento. Sono più che ben accetti.
    Ora forza! Coinvolgiamo più gente possibile! Ce la dobbiamo fare!

Aggiungere un Commento

Roberto Saladino
ROBERTO SALADINO, classe 1981. Nato a Bolzano, città dove tuttora vive, è diplomato in elettronica e telecomunicazioni. Sposato e padre di due figli, appassionato di cinema, musica e cucina. Secondo cerchio è la sua seconda esperienza con la scrittura, dopo L’altra parte di me (2015).
Roberto Saladino on sabfacebook

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie