Accedi Registrati
nick-schumacher-97610
Overgoal! Un ufficio stampa curerà la visibilità sulla stampa tradizionale e su quella online. Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.
Goal! Il manoscritto passerà alla fase di editing, revisione, progetto grafico e stampa. Una volta pronto, il libro verrà pubblicato in formato cartaceo e ebook, e reso disponibile all'interno del circuito di Messaggerie Libri e nei più importanti store online.
24% Completato
114 Copie all´obiettivoi
Al raggiungimento dell’obiettivo il libro verrà pubblicato
170 Giorni rimasti
Svuota
Quantità

Ci sono persone che per natura sono fatte di lettere, altre di numeri. Quando si incontrano, se sono fortunate si completano, diversamente sono destinate a non capirsi per tutta la vita.

Nell’estate italiana del ’39, tre vite – o due e mezza se contate alla maniera della nonna bolscevica – incrociano i loro destini: un bambino che considera il vocabolario la sua Bibbia, un cugino che vive da sempre in un mondo di letti e un uomo con un passato e un presente misteriosi e un futuro incerto.
Come contorno, un maggiordomo dalla lentezza implacabile, i ragazzi (un cane, un pappagallo e una scimmia), una famiglia dai nomi indeclinabili, tre gentiluomini dai soprannomi eloquenti, un prete dai piedi pesanti, un giardiniere dal cuore leggero e, da un certo punto in avanti, un morto.
Quell’estate è il tempo concesso a un incontro per trasformarsi in amicizia e il momento per capire che la conoscenza rende liberi. Liberi di fare la cosa giusta.

Perché ho scritto questo libro?

Coloro che non ricordano il passato sono condannati a ripeterlo.
Parola del filosofo George Santayana.
Nasce da lì il mio desiderio, quasi un’urgenza, di raccontare questa piccola storia umana, ai margini di quella guerra maledetta che ha saputo piegare a metà il Novecento, come fa un pugno in mezzo allo stomaco.
La memoria è la nostra assicurazione sul futuro.
Parola mia.

Troverai qui tutte le novità su questo libro

Commenti

Non ci sono ancora commenti o recensioni.

Lascia il primo commento su “Tre parole”

Angela Ferrari
Angela Ferrari, toscana di Carrara, da sempre a Ivrea, alla professione di architetto affianca la passione per la scrittura.
Vince diversi concorsi di racconti inediti e pubblica una serie di libri sul Carnevale più bello del Mondo (quello eporediese, naturalmente) e alcuni albi illustrati.
Adora le matrioske, gli abiti a righe e a pois, le isole greche, le balene, le meduse, i cactus e il caffè. Monta barchette di carta, sulle quali immagina sempre di salpare insieme al suo cane grigio dagli occhi verdi, alla ricerca di Moby Dick.
Angela Ferrari on sabfacebook