Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Per-donare
100%
250 copie
completato
2%
147 copie
al prossimo obiettivo
Svuota
Quantità
Consegna prevista Marzo 2023

Per-Donare nasce per donare a me stesso e soprattutto agli altri quel perdono che ho scoperto solo abbandonando pesi e responsabilità quasi mai reali.
Mi sono a lungo precluso questa possibilità, il più delle volte accelerando la fuga e rifugiandomi nella mia “torre d’avorio”.
Questo libro è quella coccola che arriva come un cioccolatino: ha lo scopo di essere scartato e assaporato, regalando sfumature e parti di me sempre nuove.
C’è vita vera, in queste pagine.
Ci sono sorrisi, lacrime e anime che ho intercettato e a cui mi sono legato, slegato, unito e su cui mi sono anche frantumato.
Ho saputo ricostruirmi acquisendo nozioni e memoria per le mille altre rotture e le altrettante ricostruzioni a cui dovrò con cura e pazienza lavorare: perché non si finisce mai.
È tutta vita vissuta, vita sperata e mai persa: come quelle sere in cui hai bisogno di una lucina in camera per acquisire sicurezza.

Perché ho scritto questo libro?

Questo libro è quella coccola che arriva come un cioccolatino: ha lo scopo di essere scartato e assaporato, regalando sfumature e parti di me sempre nuove.
C’è vita vera, in queste pagine.
Ci sono sorrisi, lacrime e anime che ho intercettato e a cui mi sono legato, slegato, unito e su cui mi sono anche frantumato.

ANTEPRIMA NON EDITATA

Il “Formaggio” nelle foto.

“Cheese”.

Non riusciamo più a sorridere nelle foto.

Solo sguardi ammiccanti, sguardi truci e voglia di copertine patinate.

Pompa il bicipite, inarca la schiena e soprattutto spingi in avanti le labbra.

Queste sono le regole per le foto “PERFETTE”.

Prima o poi ci ritroveremo un manuale della foto “giusta”accanto ad ogni selfie che decideremo di pubblicare.

Tutti i nostri profili social traboccano di immagini replicabili: dal selfie in palestra, allo sguardo fronte mare.

Continua a leggere

Continua a leggere

Insomma il catalogo perfetto del me versione Instagram.

Infondo però sorridere nelle foto mi piace.

Più in generale mi piace sorridere sempre.

Ho capito che c’è una ragione, anzi due, dietro a questa tendenza innata:

  • proteggo gli altri con i sorrisi;
  • affronto tutto con il sorriso.

Intenzioni nobili entrambe , per carità.

Ma sostanzialmente errate.

Proteggere a tutti i costi gli altri con i sorrisi, anche quelli più autentici, ti espone ad un rischio: svuotarti di energie continuamente, finendo per non proteggere più te stesso.

Troverai qui tutte le novità su questo libro

Commenti

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Per-donare”

Condividi
Tweet
WhatsApp
Massimiliano Vitrano
Classe ’83, prossimo quarantenne!
Bancario amante dello sport e dei viaggi.
Gin Addicted!
AmoCesare, il mio Cocker biondo.
Speaker radiofonico per passione e generatore di rapporti!
Vivo i racconti guardando quello che siamo, scrutando quello che ricerchiamo.
Credo che comunicare aiuti a creare i rapporti , anche rigenerandoli in certi casi.
Mi sento subito a casa, ma resto solo se ben voluto.
Questo sono io.
Massimiliano Vitrano on FacebookMassimiliano Vitrano on Instagram
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie