Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Per Olivia
85%
30 copie
all´obiettivo
11
Giorni rimasti
Svuota
Quantità
Consegna prevista Novembre 2022

Tommaso è un giovane musicista che vive e lavora a Los Angeles da qualche anno. Dopo una lunga e difficile gavetta, egli ha finalmente la possibilità di esibirsi al più grande festival di musica elettronica di tutto il pianeta. Ma un forte blocco colpirà il ragazzo, che pur di riuscire nel suo intento farà un lungo viaggio nel passato. Egli si troverà ad affrontare tutti quei problemi lasciati in sospeso nel corso della sua vita, e grazie all’aiuto di una misteriosa ragazza di nome Olivia riuscirà anche a capire ciò di cui ha veramente bisogno.

Perché ho scritto questo libro?

Ho scritto questo testo perché volevo provare a raccontare il modo in cui io vedo la vita. Questa è una storia fatta di amore e delusione, di sogni e realtà, ma soprattutto di scoperta e accettazione dell’io. Vorrei che le persone, leggendo questo libro, riescano a vedere il mondo con occhi diversi, magari colmi di quella gioia che non sempre riusciamo a trovare dentro di noi.

ANTEPRIMA NON EDITATA

Sul palco più grande del mondo

Erano le due del mattino, e Tommaso stava coronando il suo sogno. Suonava al festival musicale più importante al mondo: Tomorrowland.

In tutto il globo la gente dormiva e sognava, aspettando che arrivasse il giorno seguente. Ma in  quell’enorme parco del Belgio c’erano quasi duecentomila persone che, quella notte, ignoravano il significato della parola “domani”.

Ballavano e gridavano come se volessero abbattere la barriera del suono, e forse ci riuscivano. La musica sembrava avvolgere quei rumori confusi, assimilandoli e rendendoli parte di una meravigliosa melodia.

Continua a leggere

Continua a leggere

In mezzo a tutto questo, una persona lasciava cadere una lacrima. Quell’impercettibile goccia d’acqua salata usciva proprio dagli occhi dell’autore, che con la sua musica trasportava la gente in un mondo dove i pensieri che opprimono tutti la gran parte delle giornate si spegnavano, e le sensazioni più genuine governavano i sensi. E se era lui stesso a creare questo scudo contro i problemi e la tristezza, allora perché piangeva?

2022-03-03

Extra Tv

Vi lascio il link della mia intervista su Extra Tv riguardo il mio romanzo e tanto altro: https://fb.watch/bxP6qdGqhz/

Commenti

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Per Olivia”

Condividi su facebook
Condividi
Condividi su twitter
Tweet
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Francesco Soriente
Mi chiamo Francesco Soriente, ho 19 anni e studio Lettere Moderne all’Università “La Sapienza” di Roma. Sin da quando ho ricordi sono sempre stato innamorato della scrittura. La mia prima passione fu il cinema, soprattutto per quanto riguardava le sceneggiature. Così, a dieci anni iniziai a scrivere dei microfilm solo per poter dare sfogo alla mia fantasia. Il mio più grande amore arrivò qualche anno dopo, sotto forma di fumetti. Quelle meravigliose opere fanno tuttora parte della mia esistenza, e sono forse la mia maggiore passione. Sempre con l’avanzare dell’età, mi innamorai della letteratura, soprattutto di quella italiana. Iniziai a scrivere tutto ciò che mi passava per la testa, finché decisi che volevo trasmettere le mie idee a più persone possibili. Sento di avere delle storie da raccontare, perciò eccomi qui. Questo è il mio primo romanzo, spero uno dei tanti.
Francesco Soriente on FacebookFrancesco Soriente on Instagram
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie