Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Ritrovarsi a Honfleur

Svuota
Quantità

Può un semplice caffè mettere in discussione tutto quello in cui uno crede? Questo è ciò che succede a Paolo quando il caso fortuito lo mette sulla strada di Isabelle, giovane donna che ha su di lui gli stessi effetti di un torna – do. Un viaggio in Normandia, terra natia di Isabelle e luogo sconosciuto per Paolo, diventa l’inizio di una follia che li porterà a uscire dalla comfort zone in cui entrambi si erano rifugiati, affogando lentamente in paure e dolori. Un percorso che si conclude tra le barche ormeggiate a Honfleur e che insegna a Paolo e a Isabelle a voltare pagina e a raggiungere la felicità.

Una canzone fondamentale

della mia vita recita:

“The hardest part of ending

is starting again”.

Proprio nel momento

della mia vita in cui tutto

sembrava spento, il bisogno

di scrivere mi ha salvato.

Paolo si ritrovò sommerso da pensieri soffocanti da solo in un bar, dopo aver finito la sua giornata a lavoro.

Il concetto di bello sembrava svanito dalla sua vita e la tristezza aveva preso il sopravvento.

Era una giornata piovosa di luglio dove anche i colori faticavano a uscire.

Non era facile vivere in una città come Milano nelle giornate di pioggia, il traffico impazziva e sembrava tutto grigio e privo di gioia.

Sollevò lo sguardo in cerca di qualcuno a cui ordinare un cappuccino e tutto all’improvviso cambiò radicalmente.

«Ciao… che succede? Sembri triste, vuoi un caffè?»

Alzò gli occhi e pensò… No, non può essere vero.

Continua a leggere

Continua a leggere

Singhiozzò e parlò a stento: «Sì…».

Uscì solo questo verso dalla sua bocca con una voce talmente flebile che quasi non venne percepita.

Lei bellezza leggendaria da romanzo… una di quelle che credi non possano nemmeno esistere al mondo.

«Mi chiamo Isabelle, e tu sei?»

«Paolo…»

Ordinò, e mentre sorseggiava il suo cappuccino e la guardava in tutto il suo splendore, pensò… Da quando parlare è così bello?

In fondo Paolo aveva sempre odiato il dialogo con altre persone, specialmente con chi non conosceva.

Nella sua mente si domandò: A quando il prossimo incontro?

Il tempo si era fermato… le lancette dell’orologio osservavano in religioso silenzio cosa stava succedendo intorno.

Isabelle, dove sei stata tutto questo tempo?

Questo passava nella testa di Paolo mentre lei, con voce soave e accento non propriamente italiano, raccontava le sue origini della Normandia e della sua difficoltà di ambientamento in una metropoli come Milano.

Il tempo scorreva e Paolo si rese conto di non aver ascoltato quasi nulla di quello che Isabelle gli stava raccontando, perso nei suoi occhi e nelle labbra carnose che desiderava fortemente baciare.

«Per te è normale parlare come stai parlando con me?»

«No… non lo è affatto, Paolo.»

«Allora come ti spieghi che mi sembra di conoscerti da sempre, e com’è possibile che mi sembra di avere i tuoi occhi tatuati nei miei? In fondo nemmeno so chi sei.»

«Io nemmeno… ma ti stavo aspettando da tutta la vita… e ora sei arrivato.»

Le parole di Isabelle risuonarono come un tuono nel cuore di Paolo che, totalmente impreparato, la osservò in silenzio mentre usciva da quel bar.

2022-11-09

Aggiornamento

Buongiorno! Il libro ha terminato la sua fase di editing e si procede spedito verso gli ultimi steps! Non vedo l'ora di sentire il profumo delle pagine di Ritrovarsi a Honfleur! Grazie a tutti!
2022-09-22

Aggiornamento

Buongiorno! Le domande su quando potrete leggere il libro mi rendono molto felice! Significa che ho suscitato davvero il vostro interesse nella lettura del mio romanzo.. Seguiranno aggiornamenti sulle varie fasi ma sappiate che la consegna è prevista per Febbraio 2023.. Manca tanto lo so.. ma l'attesa è sempre la parte più bella quando si desidera fortemente qualcosa! Buona giornata dal vostro scrittore preferito. Un abbraccio Stefano
2022-09-12

Aggiornamento

Il tempo passa ma l'emozione di tenere il libro in mano sale sempre di più... Anche se il crowdfunding è terminato potete ancora acquistare il libro "Ritrovarsi a Honfleur"! Fammi sapere cosa ne pensi e scrivimi a stefano.finotto@gmx.com Grazie Stefano
2022-07-01

Aggiornamento

Cari amici sono orgoglioso di comunicarvi che grazie al vostro impagabile supporto sono riuscito a raggiungere l'obbiettivo di vendere 200 copie del mio libro. Le sensazioni che avevo erano positive ma la conferma ha un gusto ancora più bello. Grazie di cuore perchè non lo considero minimamente scontato. What's next? Organizzare un evento di presentazione, parlare con librerie nella mia città, organizzare tutto ciò che può essere utile per continuare a fare numeri in questa meravigliosa campagna di prevendita. Per qualsiasi cosa sono raggiungibile a questa mail: stefano.finotto@gmx.com Grazie e ad maiora semper!
2022-06-14

Aggiornamento

Mancano solo 11 copie alla realizzazione del mio sogno... grazie di cuore a tutti coloro che hanno creduto in questo meraviglioso progetto.
2022-05-24

Aggiornamento

Buongiorno a tutti! Tanto è stato fatto, tanto è ancora da fare. Dopo 10 giorni di campagna siamo al 76% dell'obiettivo delle 200 copie. Ci tengo davvero tanto a raggiungere questo obiettivo per cui chiedo ancora la collaborazione di tutti per aiutarmi a condividere con tutti i contatti questo progetto! Ad maiora semper e rimanete sintonizzati! Il vostro scrittore Stefano.
2022-05-16

Aggiornamento

Dopo pochi giorni dall'inizio della campagna di crowdfunding abbiamo raggiunto il 65% delle prevendite necessarie per realizzare il mio grande sogno di pubblicare il mio primo romanzo: "Ritrovarsi a Honfleur". Questa prima fase della campagna è stata esaltante e mi sono trovato dentro ad un vortice di emozioni difficile da spiegare. La base di ogni esistenza deve proprio essere quella di provare emozioni perchè attraverso di esse alimentiamo il nostro bisogno primario di essere felici. Ma non voglio fermarmi qui. Sto lavorando su idee per continuare l'opera di diffusione del romanzo in più modalità possibili. Vi chiedo quindi di rimanere connessi per seguire tutti i prossimi emozionanti steps che ci attendono per il raggiungimento di questo grande sogno. Leggendo il libro potrete visitare con la mente e con il cuore un posto meraviglioso come nella foto che vedete in allegato. Aiutami a sognare!

Commenti

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ritrovarsi a Honfleur”

Condividi
Tweet
WhatsApp
Stefano Finotto
marito e padre quarantatreenne, è da sempre appassionato di scrittura. È solo nel pieno di un grande cambiamento lavorativo che scopre che le pagine da sempre solo immaginate possono diventare reali e profumare di carta stampata. Così, tra una pausa e l’altra di una frenetica vita d’ufficio, trova il coraggio di sognare in grande e di superare il blocco dello scrittore, fino al tanto atteso “the end”. Ritrovarsi a Honfleur, il suo primo romanzo, è un inno a “i sogni a volte possono diventare realtà”.
Stefano Finotto on Facebook
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie