Accedi Registrati

Libro del mese: Cani soli di mezza taglia

Ecco una nuova puntata de: il libro del mese. Ogni trenta giorni scegliamo un titolo del nostro catalogo e gli dedichiamo un post sul blog, siete curiosi di scoprire qual è il prossimo? Il libro di luglio è il coinvolgente romanzo di Saimo Tedino, Cani soli di mezza taglia, una spassosa lettura da portare sotto […]

 

 

Ecco una nuova puntata de: il libro del mese. Ogni trenta giorni scegliamo un titolo del nostro catalogo e gli dedichiamo un post sul blog, siete curiosi di scoprire qual è il prossimo? Il libro di luglio è il coinvolgente romanzo di Saimo Tedino, Cani soli di mezza taglia, una spassosa lettura da portare sotto l’ombrellone. L’autore Saimo Tedino, fiorentino DOC, si laurea nel 2005 presso la facoltà di Scienze Politiche con una tesi sul cinema di guerra italiano dal 1945 al 2004. Le sue passioni lo accomunano con il protagonista del romanzo: il cinema d’autore, la musica indie e la scrittura. Cani soli di mezza taglia, edito bookabook, è il suo secondo libro. Il libro Elias, perfetta tipologia di trentenne allo sbando con un cassetto pieno di sogni mai realizzati, si trova a far i conti con una diagnosi shock: è affetto da una malattia degenerativa agli occhi che probabilmente lo renderà cieco. Tra preghiere ed ex voto disperati al Signore (e al poster dei Nirvana incollato sopra il suo letto) decide di portarsi avanti e di prendere con sé un cane guida per ciechi. Il pastorello, Ippocastano all’anagrafe canina ma rinominato KurtCobain, si rivela un cane speciale: un cane parlante, intraprendente, amante delle cagnette più raffinate e aspirante attore. Mentre la malattia si stabilizza inizia il racconto della loro quotidianità, tra la famiglia depressa e allo sfascio del protagonista, un gruppo di amici inseparabili con dei disturbi sociali complessi e il tentativo di sfondare nel mondo dell’editoria o del cinema. Sulle note dei Nirvana, Foo Fighters, Pearl Jam, The Clash e tanti altri si delineano le spassose nevrosi di Elias, un ragazzo dolce e complesso che non ha mai avuto un’occasione per affermarsi nella vita e che, quando invece quell’occasione arriva, gli viene portata via ingiustamente, lasciando un amaro in bocca difficile da digerire. Grazie all’amore per sua mamma, per il pastore australiano logorroico che ormai è come un fratello e per la cantante finlandese bella in modo assurdo che può incredibilmente chiamare “la sua ragazza”, deciderà di dare una scossa alla sua vita, rimboccarsi le maniche e gettarsi in un oceano di luce e possibilità al grido di “Meglio tardi che qua!”. Bonus track del libro? Una colonna sonora di canzoni pensate per ogni capitolo, se ne consiglia vivamente l’ascolto durante la lettura. Una citazione “Elias non fa che andare avanti e indietro, con gli occhi pietrificati. Ho già visto quello sguardo, è lo stesso che aveva il giorno che ci siamo conosciuti. Si muove da parte a parte come le tigri negli zoo, senza vedere niente. Oggi come allora è cieco, e si divincola in cerca di qualcuno che gli mostri una via d’uscita.” Se ti abbiamo incuriosito e sei arrivato a leggere fino a qui, ecco per te un coupon da 3€, utilizzabile sia sulla versione cartacea sia sull’ebook di Cani soli di mezza taglia: sarà sufficiente inserire la parola canisoli al momento dell’acquisto. Buona lettura!

chiara.mostini

Partecipa alla discussione

Devi aver effettuato il login per pubblicare un commento.

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie