Accedi

Di cosa parliamo quando parliamo di libri (sui social)

Abbiamo costruito un piano social, adesso è il momento di riempirlo. Come? Ecco qualche dritta.

 

 

Nel precedente articolo inerente all’utilizzo dei social per gli autori abbiamo parlato delle regole da seguire per organizzare al meglio il proprio piano di comunicazione (te lo sei perso? Leggi qui Calendario editoriale per i social: questo sconosciuto).

Con poche regole abbiamo costruito una struttura solida, come quella di una casa nuova, ma vuota. È ora il momento di arredare il nostro spazio con i contenuti più adatti.

LASCIARE QUALCOSA

Quando prepari un contenuto per i social devi sempre porti una domanda: cosa rimane a chi legge?

Se effettivamente ciò che scrivi non dà nulla in più al lettore rispetto a quello che potrebbe trovare visitando la pagina della campagna di crowdfunding, la pagina Amazon del tuo libro o prendendolo in libreria, non sei sulla strada giusta.

RACCONTARE

Allora come si fa? Devi raccontare qualcosa. Può trattarsi di una curiosità, di un approfondimento, ma anche di un piccolo spoiler (innocente e a fin di bene). L’importante è che chi legge possa terminare la lettura arricchito di qualcosa di inedito e di interessante.

QUALI ARGOMENTI

La parola chiave, che devi ripeterti come un mantra, è storytelling.

Parla di te nell’ottica di “autore”: quando lo sei diventato, perché, di quali temi preferisci parlare, qual è il tuo rapporto con la scrittura. E parla del tuo libro, del suo making of e di tutte quelle curiosità che, ne sono sicura, si celano tra le righe.  

Ti ricordi di quella volta in cui hai visto un passante abbigliato in modo eccentrico e, d’improvviso, è diventato un personaggio del tuo romanzo? Ecco, questo aneddoto vale la pena di essere raccontato.

COSTRUISCI LA TUA DIMENSIONE AUTORIALE

Valuta l’idea di dedicare una rubrica periodica al genere del romanzo, commentando opere, autori, film, serie televisive, oppure all’argomento di cui parli, se si tratta di un tema forte. O ancora, parla di attualità laddove legata in qualche modo al tuo libro. Creerai così la tua dimensione di autore esperto dell’argomento di cui parla.

SOCIAL CLUB

Ti ricordo infine la nostra nuova iniziativa: il bookabook social club. Se usi l’hashtag #bookabook su Instagram, i contenuti più belli potranno essere condivisi sul nostro sito.

Chiara Mostini
Nata in Piemonte, nella città del vino, crescendo ho scoperto che una persona può sentirsi a casa in molti posti. Oggi mi divido tra Milano e la mia famiglia, mentre lavoro nel mondo che ho sempre sognato: l’editoria. Sono la Campaign Strategist di bookabook e seguo gli autori lungo il percorso della campagna di crowdfunding.

Partecipa alla discussione

Devi aver effettuato il login per pubblicare un commento.

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie