Accedi Registrati

Recensioni, recensioni

Iniziano a circolare per la rete le recensioni dei libri finanziati su bookabook. La cosa non può che farci piacere e contiamo di postarle man mano che ci vengono segnalate o che le scoviamo tra blog e giornali. Partiamo da Mar Bianco di Claudio Giunta, recentemente pubblicato da Mondadori e finanziato su bookabook con il […]

 

 

Iniziano a circolare per la rete le recensioni dei libri finanziati su bookabook. La cosa non può che farci piacere e contiamo di postarle man mano che ci vengono segnalate o che le scoviamo tra blog e giornali.

Partiamo da Mar Bianco di Claudio Giunta, recentemente pubblicato da Mondadori e finanziato su bookabook con il titolo di Solovki.

Il Foglio lo recensisce così:

“Un giallo che fa anche da introspezione psicologica, per nulla pesante e senza – grazie al cielo – intenti didattici o moralistici. Alla fine, sobbarcati da decine di gialli che le librerie (forse per timore o imbarazzo) hanno la cura di iscrivere nella categoria dei volumi balneari, “Mar Bianco” è una boccata d’ossigeno. Trama che regge, libro scritto assai bene. E non è detto che tutti i professori universitari di letteratura italiana (Giunta lo è, a Trento) lo sappiano fare.” Qui la recensione completa.

C’è poi Gli Scaduti di Livia Ravera, pubblicato da Bompiani.

Scrive Francesca Cingoli, per Io Donna:

“Un libro che inquieta e diverte, nel quale il registro ironico non viene mai meno, al pari di quello romantico, in una bella celebrazione dell’amore incapace di sottostare a regole e miope burocrazia.” Trovate l’articolo qui.

Tra i non (ancora) pubblicati si segnalano ben due recensioni per Bukowski non è morto

“Ora, non so se Spiedo sa ballare, e nemmeno me ne frega, ma quello che mi interessa dirvi è che Spiedo sa scrivere e che è riuscito a far rivivere il soul bukowskiano, nello stile così come nel plot, senza mai scimmiottarlo, un po’ come Mikie Rourke che, nel film “Barfly”, dovendo interpretare Henry Chinaski, non si limita a “prendere spunto” dal vissuto e dal modo biascicato di parlare di Bukowski, ma ci mette del proprio, ci mette l’anima.” Qui il resto della lunga recensione.

“Non vi consiglio di leggere il libro, ma di viaggiare nel libro, di perlustrare i pensieri di Bukowski e di conoscerlo forse meglio di lui stesso.” Su Mi dicono che trovate la recensione completa.

Anche Raval (in uscita a ottobre) ha raccolto diverse recensioni, da parte dei lettori/sostenitori della campagna. Le trovate sulla pagina Facebook del libro.

Vi segnaliamo anche l’apertura del bookstore, dove troverete i libri finanziati su bookabook. L’abbiamo appena aperto, ma la lista è destinata ad allungarsi notevolmente nei prossimi mesi.

Se trovate in rete recensioni, commenti e critiche sui libri finanziati su bookabook… vi siamo grati se ce le segnalate.

Buona lettura!

 

Il team di bookabook
Amiamo leggere e scoprire nuovi talenti. Crediamo nella forza del crowdfunding unita alla ricerca della qualità propria dell'editoria tradizionale. Digitale o profumo della carta? Tutti e due!
Il team di bookabook on sabtwitterIl team di bookabook on sabinstagramIl team di bookabook on sabfacebook